Istituto Consalus, situato in Via G. Peretti 1, si propone come centro sanitario polispecialistico nel cuore della città di Cagliari.
Lun - Ven: 8:00 - 17:00 xxxxxxxxxxxxx
070 459 99 99 xxxxxxxxx
Title Image

Medicina Interna

Home  /  Visite specialistiche  /  Medicina Interna

Medicina Interna

In cosa consiste la visita di medicina interna?

Lo scopo della visita di medicina interna è quello di valutare lo stato di salute del paziente nel suo complesso. Viene eseguita da un medico specializzato in Medicina Interna, che si occupa di Medicina Generale.

Il medico internista valuta la condizione ed il funzionamento di tutti gli apparati e dell’integrazione delle loro funzioni. Si occupa in senso globale dell’organismo umano, osservato come unità indivisibile.

È difficile, quindi, fare un elenco vero e proprio delle patologie indagabili durante la visita internistica.

Il medico specialista in medicina interna, infatti, si occupa di fornire un inquadramento generale delle condizioni di salute del paziente e del funzionamento degli organi e apparati del corpo umano nella loro totalità.

In generale, vengono indagati gli apparati cardiovascolare, respiratorio, digerente, urinario, ematopoietico, il sistema endocrino, le infezioni, i tumori, le allergie, le malattie autoimmuni, le malattie reumatiche, solo per fornire alcuni esempi.

Come si svolge la visita di medicina interna?

La visita si svolge in diverse fasi:

  • anamnesi del paziente: viene ricostruita la sua storia clinica, i sintomi e i segni clinici da lui avvertiti e viene indagata la storia clinica familiare;
  • esame obiettivo: è la visita medica vera e propria. È un esame generale, analitico e completo che coinvolge tutti gli organi e apparati dell’organismo: cute, linfonodi, naso, gola, orecchio, torace, cuore, addome, articolazioni, etc. Il medico raccoglie i segnali ricevuti dal corpo e li traduce in dati che vengono integrati fra loro;
  • prescrizione di esami ematochimici e strumentali di approfondimento in modo da stilare la terapia più idonea per il paziente, se ritenuti opportuni dal medico.

L’ecografia applicata alla visita di medicina interna

Sempre più spesso, il medico internista si avvale dell’ecografia clinica durante la sua visita per risolvere un quesito diagnostico incentrato sulla storia clinica del paziente.

L’ecografia clinica è come un’estensione dell’esame obiettivo e parte integrante della visita e del ragionamento clinico diagnostico dell’internista che lo utilizza.

L’ecografia, in questo senso, diventa un mezzo indispensabile per una valutazione clinica completa.

Patologie associabili:

  • Reflusso gastroesofageo
  • Chirurgia Vascolare
  • Flebologia
  • Patologia emorroidaria
  • Oncologia
  • Patologia della mammella
  • Calcolosi, colecisti
  • Patologia gastrica
  • Patologia pancreatica (es. pancreatiti)
  • Diverticolite
  • Sinus pilonidalis
  • Patologia arteriosa
  • Fenomeno di Raynaud

I Nostri Dottori

Chirurgia Generale -Angiologia - Medicina Interna