Istituto Consalus, situato in Via G. Peretti 1, si propone come centro sanitario polispecialistico nel cuore della città di Cagliari.
Lun - Ven: 9:00 - 17:00 xxxxxxxxxxxxx
070 459 99 99 xxxxxxxxx
Title Image

Fisioterapia

Home  /  Visite specialistiche  /  Fisioterapia

Fisioterapia

Che cos’è la visita fisioterapica?

La visita fisioterapica viene consigliata e prescritta dal medico curante, in quei casi in cui il paziente sia affetto da problemi e patologie di natura ortopedica, traumatologica, neurologica, reumatologica e angiologica o a seguito di un intervento chirurgico.

La visita fisioterapica, infatti, è il passaggio fondamentale per valutare correttamente il quadro delle funzionalità motorie, sensitive e cognitive compromesse, di quelle che il paziente controlla anche se parzialmente.

In seguito alla visita fisioterapica lo specialista stabilisce un programma riabilitativo personalizzato,  un vero e proprio percorso di recupero per raggiungere il maggior livello di autonomia possibile.

A cosa serve la visita fisioterapica?

La visita fisioterapica risponde alle necessità riabilitative a seguito di eventi importanti come ictus, infarto, trattamento chirurgico dei tumori, in caso di incidenti domestici, traumi e impianto di protesi ortopediche.

Da non trascurare la sempre più diffusa alterazione muscolo-scheletrica a seguito di cattive posture o attività professionali o a quelle patologie legate all’allungamento della vita media della popolazione ed al conseguente invecchiamento.

La natura del deficit funzionale determina anche la tipologia di percorso che lo specialista andrà a svolgere col paziente:

  • riabilitazione neurologica;
  • riabilitazione delle patologie ortopediche e reumatologiche: scoliosi, cifosi, ginocchio varo o valgo, piede piatto, paramorfismi, dismorfismi;
  • artrosi, fibromialgia, artrite reumatoide, connettivite;
  • traumi post-operatori;
  • tendinopatie, lombalgia (mal di schiena), lombosciatalgia, cervicalgia, patologie dolorose delle articolazioni;
  • riabilitazione cardiorespiratoria (broncopneumopatia ostruttiva, enfisema).

 Come si svolge la visita fisioterapica?

Nella fase preliminare la visita prevede un’anamnesi completa delle condizioni cliniche del paziente.

Il fisioterapista valuterà i disturbi di cui il paziente ha sofferto in passato, il tipo di professione svolta, le attività motorie praticate insieme ai sintomi lamentati nel presente, per avere un quadro clinico completo.

In seguito procederà con l’esame della struttura, della funzionalità osteo-arto-legamentosa, del movimento, della statica, dei tessuti muscolari in caso di riabilitazione prevalentemente motoria e delle capacità cognitive e linguistiche in caso di riabilitazione neurologica o di entrambi i casi concomitanti.

Inoltre il fisioterapista si servirà degli esami diagnostici eseguiti su indicazione dello specialista che ha introdotto il paziente, per impostare il programma riabilitativo più adatto al caso.

In fisioterapia si utilizzano svariati strumenti terapeutici che in generale sono riconducibili a tre macrosettori:

  • fisioterapia strumentale;
  • fisioterapia manuale;
  • chinesiterapia.

Come prepararsi alla visita fisioterapica?

Il paziente è invitato a portare con sé eventuali referti di analisi, ad esempio radiografie, che potrebbero rivelarsi utili ai fini della valutazione della patologia.

I Nostri Dottori

Fisioterapia