Istituto Consalus, situato in Via G. Peretti 1, si propone come centro sanitario polispecialistico nel cuore della città di Cagliari.
Lun - Ven: 9:00 - 17:00 xxxxxxxxxxxxx
070 459 99 99 xxxxxxxxx
Title Image

Urologia

Home  /  Visite specialistiche  /  Urologia

Urologia

Cos’è la visita urologica?

La visita urologica è una visita medica che viene effettuata dall’urologo. L’urologo è un medico chirurgo, specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie dell’apparato urinario umano (senza distinzione di sesso) e degli organi dell’apparato genitale maschile.

Come si svolge la visita urologica?

La visita urologica si svolge in diverse fasi:

  • l’urologo sottopone il paziente a una breve intervista relativa alla sintomatologia, che permette all’urologo di avere un quadro sommario della problematica presente;
  • anamnesi (o storia clinica): l’urologo raccoglie una serie di informazioni relative al paziente: lo stato di salute generale, le malattie sofferte in passato, le abitudini, l’attività lavorativa, familiarità, etc. In questo modo, l’urologo indaga sulle possibili cause all’origine del disturbo del paziente;
  • esame obiettivo (o esame fisico): durante la visita urologica lo specialista analizza attentamente il corpo del paziente. L’urologo si avvale di manovre apposite (come ispezione, palpazione, percussione etc.), che servono ad approfondire tutto ciò che concerne la sintomatologia.

In cosa consiste la visita urologica?

Nell’uomo la visita consiste in una palpazione del basso ventre e dei genitali esterni e in una valutazione della prostata se necessario.

Invece nella donna la visita è simile a quella ginecologia e serve per valutare lo stato di salute del sistema urinario e la presenza di eccessivi rilassamenti della muscolatura, che potrebbero essere collegati all’incontinenza.

In caso di necessità il medico specialista prescriverà analisi delle urine, esame del sangue, ecografia di reni, vescica, testicoli e prostata.

Patologie associabili:

  • incontinenza e altri problemi di minzione;
  • calcolosi urinaria;
  • cistite e altre infiammazioni delle vie urinarie;
  • prolasso della vescica o cistocele;
  • nicturia (bisogno di urinare spesso in orario notturno);
  • tumori a carico dell’apparato urinario, in particolare al rene o alla vescica.
  • patologie maschili tra le quali tumore alla prostata, varicocele, atrofia testicolare, prostatite, malattia di Peyronie.

I Nostri Medici

Presto disponibile