Istituto Consalus, situato in Via G. Peretti 1, si propone come centro sanitario polispecialistico nel cuore della città di Cagliari.
Lun - Ven: 8:00 - 19:00 xxxxxxxxxxxxx
070 459 99 99 xxxxxxxxx
Title Image

Percorso Aritmie, Sincope, Cardiopalmo

Home  /  Percorsi Cardiologici  /  Percorso Aritmie, Sincope, Cardiopalmo

Percorso Aritmie, Sincope e Cardiopalmo

Il Percorso Aritmie, Sincope e Cardiopalmo è riservato a tutti coloro che presentino episodi di battito accelerato e/o irregolare (definito in termine medico Cardiopalmo), oppure abbiamo già una diagnosi di patologia aritmica oppure sperimentino episodi di sensazione di imminente svenimento o abbiano perso coscienza (situazioni definite rispettivamente in termine medico PreSincope o Sincope). Tutti questi sintomi e/o condizioni possono essere causate da patologie cardiache.

Quali esami prevede il Percorso Aritmie, Sincope e Cardiopalmo

  • Visita Cardiologica: durante la quale viene valutata la storia clinica del paziente, le caratteristiche della sintomatologia riportata, la pressione arteriosa e si esegue una visita clinica (auscultazione cardiaca, polmonare ecc).
  • ECG a riposo: l’elettrocardiogramma a riposo permette di mettere in evidenza anomalie elettriche del funzionamento cardiaco e/o eventuali aritmie già presenti a riposo.
  • Ecocardiogramma a riposo: L’ecocardiogramma permette di valutare strutturalmente il cuore, eventuali dilatazioni, ispessimenti, malattie delle valvole o anomalie della sua contrattilità.

Sulla base delle informazioni raccolte, sarà possibile associare eseguire uno studio del Profilo aritmico mediante:

  • Monitoraggio elettrocardiografico secondo Holter (HolterECG): questo strumento consente di monitorare in continuo il ritmo cardiaco per evidenziare la presenza di eventuali aritmie. È possibile eseguire un monitoraggio dalle 24 sino a 5 giorni sulla base del caso clinico
  • Test da sforzo: mediante l’esecuzione di uno sforzo fisico su Cyclette e con un monitoraggio elettrocardiografico continuo, è possibile individuare l’eventuale insorgenza di aritmie indotte dall’attività fisica

Indicazioni per la preparazione all’esame

  • È necessario inviare allo Specialista la propria documentazione clinica. Il Cardiologo la ricontatterà per valutare l’indicazione al percorso ed eventualmente programmare la valutazione.
  • È fortemente raccomandato portare con sé alla visita tutta la documentazione clinica riguardante eventuali patologie pregresse.
  • Qualora fosse già previsto il test di valutazione funzionale:
    1. è necessario valutare insieme al medico se l’eventuale terapia in atto (come, ad esempio, farmaci quali i betabloccanti) dovrebbe essere temporaneamente interrotta prima del test;
    2. il paziente deve presentarsi in abbigliamento idoneo per eseguire un esercizio fisico (scarpe da tennis, tuta da ginnastica);
    3. è consigliato un digiuno di almeno 3 ore prima del test;
    4. non assumere caffè, tè o sostanze stimolanti nelle 12 ore prima dell’esame;

Gli altri percorsi

Percorso Prevenzione Cardiovascolare

Prevenzione Cardiovascolare

Il percorso Prevenzione Cardiovascolare è rivolto a tutti i soggetti che vogliano eseguire una valutazione completa del rischio cardiovascolare attraverso l’analisi dei propri fattori di rischio, lo studio strutturale e funzionale cardiaco e vascolare.

Percorso Ipertensione Arteriosa

Percorso ipertensione arteriosa

Pensato per tutti i soggetti con sospetta oppure con nota diagnosi di ipertensione arteriosa che desiderano effettuare una valutazione globale riguardante il proprio profilo pressorio e la presenza di eventuali complicanze cardiovascolari.

Percorso Dispnea

Percorso Dispnea

Riservato a tutti coloro i quali presentino una sensazione di difficoltà respiratoria o di mancanza di respiro durante gli sforzi fisici. Questo sintomo viene definito con il termine medico di dispnea.

Percorso Dolore Toracico

Percorso Dolore Toracico

Riservato a tutti coloro i quali presentino episodi, a riposo o da sforzo, di dolore o fastidio toracico con caratteristiche che potrebbero ricondurre ad una causa cardiaca.

I Nostri Dottori